mercoledì 23 maggio 2018

FAGOTTINI DI TACCHINO


 Buongiorno!
I fagottini di tacchino sono un antipasto o secondo piatto molto gustoso e sfizioso. L'aggiunta delle verdure rendono questi fagottini morbidi.  Sono semplici da preparare, gustateli caldi in modo da assaporare   
la scamorza filante.  Perfetti da presentare come antipasto a pranzo o per cena.
Passiamo alla ricetta:







Ingredienti per 4 persone:


150 g di fesa di tacchino tritata,
1 patata media, 
1 carota,
1 scalogno,
1 ciuffo di prezzemolo,
2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
1 uovo,
100 g di scamorza affumicata affettata sottilmente,
200 g di fesa di tacchino,arrosto affettata,
olio evo q.b.,
sale e pepe.






PROCEDIMENTO:


Pelate e cuocete a vapore la patata e la carota.

Ponete nel mixer la polpa di tacchino, il prezzemolo, lo scalogno, il parmigiano grattugiato, la patata e la carota, l'uovo, salate e pepate e tritate il tutto.

Versate il composto in una ciotola, amalgamate, quindi prelevate un un pò di impasto e formate delle polpette quanto una noce.

Avvolgetele nella fetta di scamorza affumicata e poi ancora nella fetta di fesa di tacchino arrosto.

Fermate i fagottini con uno stuzzicadenti e adagiateli sulla placca rivestita di carta forno.

Irrorate con un filino d'olio e infornate a 200° per 15 minuti.

Servite i fagottini ben caldi!





Buon appetito da La cucina di Molly



sabato 19 maggio 2018

CROSTATA AI PISTACCHI, RICOTTA E MARMELLATA DI CILIEGIE


La crostata è un dolce apprezzato da molti. Tra le tanti varianti vi suggerisco la crostata di ricotta con pistacchi e marmellata di ciliegie. Un dolce goloso, semplice e genuino da gustare in ogni momento della giornata, colazione, merenda per concludere il pranzo o la cena e per quando ci assale quella voglia di dolce. Inoltre è tempo di ciliegie e una buona marmellata fatta in casa è l'ideale per rendere questo dolce ancor più sano. 
Vogliamo provarla? 
Qui di seguito la ricetta!



Ingredienti:

Per la pasta frolla:
300 g di farina 00,
70 g di zucchero,
130 g di margarina ,
1 uovo e 1 tuorlo,
1/2 cucchiaino di lievito per dolci,
buccia di limone grattugiato (facoltativo),
1 pizzico di sale.

Per farcire:

50 g di farina di pistacchi,
250 g di ricotta,
3 cucchiai rasi di zucchero,
1 uovo,
1/2 bicchiere di latte di riso,
400 g di marmellata di ciliegie,
zucchero a velo q.b..






PROCEDIMENTO:


Setacciate la farina, aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero, il lievito per dolci e la buccia di limone grattugiata.

Fate una conca e al centro mettete la margarina a pezzetti, l'uovo e il tuorlo; quindi lavorate tutti gli ingredienti con la punta delle dita. 

Continuate a impastare, formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per 30 minuti.

In un pentolino versate il latte e la farina di pistacchi, trasferite sul fuoco e mescolate con un cucchiaio; otterrete una salsa densa.

Ponete la ricotta in una terrina, aggiungete lo zucchero, l'uovo e la salsa di pistacchi e lavorate con un cucchiaio in modo da ottenere una crema densa.

Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera, stendete 2/3 della frolla e ricoprite il fondo e il bordo dello stampo.

Ricoprite la pasta con uno strato di marmellata di ciliegie, sopra ricoprite con la crema al pistacchio e ricotta.

Stendete il resto della frolla e ricoprite la crostata.

Chiudete bene i bordi della pasta, quindi cuocete in forno già caldo a 180° per 30 minuti.

Prima di sformare il dolce lasciate raffreddare, spolverizzate di zucchero a velo e guarnite a piacere!




Buona merenda da La cucina di Molly



martedì 15 maggio 2018

HAMBURGER DI TACCHINO CON MORTADELLA


Gli hamburger di tacchino sono un'alternativa a quelli di vitello. Sono un secondo piatto saporito e semplice da fare, adatto a grandi e piccoli. 
Per renderli più sugosi preferite la parte della coscia di tacchino; ho voluto arricchirli con del formaggio che si fonda e mortadella e per finire una spolverata di pistacchio tritato! Accompagnate gli hamburger con della zucchina grigliata e buon appetito!
Passiamo alla ricetta:





Ingredienti per 4 persone:


600 g di polpa di tacchino tritata,
3 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato,
1 ciuffo di prezzemolo,
1 scalogno,
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere,
1 cucchiaio di pangrattato,
1 uovo,
8 fette sottili di galbanino o altro formaggio morbido,
8 fettine di mortadella (formato piccolo),
pistacchi tritati q.b.,
sale e pepe.

Inoltre:

zucchine,
prezzemolo,
aglio,
aceto balsamico,
sale.







PROCEDIMENTO:


Tritate finemente lo scalogno e il prezzemolo.

In una terrina ponete la polpa di tacchino, il trito di scalogno e prezzemolo, il formaggio, lo zenzero, l'uovo, il pangrattato, sale e pepe e mescolate il tutto.

Con il composto formate 8 hamburger dallo spessore di 1 e 1/2 cm..

Su ognuno adagiate una fettina di galbanino. 

Ricoprite con una fettina di mortadella e una spolverata di pistacchi tritati.

Adagiate gli hamburger su una placca rivestita di carta forno e infornate a 180° per 10 minuti.

Intanto grigliate delle zucchine, conditele con prezzemolo e aglio tritati, aceto balsamico e sale e servitele come contorno agli hamburger.





Buon appetito da La cucina di Molly




sabato 12 maggio 2018

SPAGHETTI CON CIME DI RAPA E TONNO


Un piatto tipico della mia regione sono le orecchiette fresche con le cime di rapa e acciughe, un piatto molto gustoso che adoro. Oggi invece vi propongo un'altro piatto altrettanto buono, gli spaghetti con  le cime di rapa e tonno, una ricetta facile da fare e saporita! Sono quei piatti semplici, genuini, che richiedono pochi ingredienti ma ricchi di sapore, sono quelli da me preferiti!                                                                                                                  
Ecco qui di seguito la ricetta:




Ingredienti per 4 persone:


1 kg di cime di rapa,
350 g di spaghetti,
180 g di tonno in scatola,
1 spicchio d'aglio,
5-6 cucchiai di olio evo,
olio santo q.b. (facoltativo),
sale.






PROCEDIMENTO:



Pulite le cime di rapa e lavatele bene.

Mettete sul fuoco una pentola con acqua, salate e quando bolle tuffatevi le cime di rapa. 

Una volta cotte scolatele e tenetele al caldo.

Nella stessa acqua di cottura delle cime di rapa, lessate la pasta.

Intanto in una padella versate l'olio e una punta di cucchiaino di olio santo (olio al peperoncino), aggiungete l'aglio schiacciato e lasciatelo rosolare.

Appena l'aglio diventa dorato, toglietelo e aggiungete il tonno, le rape ben scolate e infine gli spaghetti.

Amalgamate, lasciate insaporire il tutto e servite!




Buon appetito da La cucina di Molly



mercoledì 9 maggio 2018

FRITTATINE CON ASPARAGI SELVATICI E FINOCCHIETTO


In questo periodo se andiamo per i campi è facile trovare gli asparagi selvatici e i finocchietti, teneri e profumati. Perfetti per essere utilizzati in cucina per preparare ottime pietanze. L'altro giorno ho raccolto degli asparagi e del finocchietto selvatico, ho pensato bene di farci delle omelette da servire come antipasto o anche secondo piatto.
Qui di seguito la ricetta:


Ingredienti per 4 persone:

6 uova,
1 mazzetto di asparagi selvatici,
1 mazzetto di finocchietto selvatico,
3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
1 spicchio d'aglio,
latte q.b.,
6 cucchiai d'olio evo,
sale e pepe.







PROCEDIMENTO:


Pulite gli asparagi selvatici, togliete la parte più dura del gambo, lavateli e teneteli da parte.

Pulite il finocchietto selvatico, lavatelo e spezzettatelo.

In una padella versate 2 cucchiai d'olio, aggiungete l'aglio sbucciato intero e lasciatelo imbiondire.

Togliete l'aglio e aggiungete gli asparagi e il finocchietto, amalgamate, aggiungete un filo d'acqua, salate leggermente e lasciate che diventino teneri.

Lasciate asciugare l'acqua di cottura, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

In una scodella rompete le uova, aggiungete il formaggio, un goccio di latte, sale e pepe q.b. e sbattete leggermente.

Aggiungete al composto gli asparagi e il finocchietto e amalgamate il tutto.

Distribuite il composto di uova in 4 parti, riscaldate una padella con un cucchiaio d'olio e fate rapprendere l'omelette, rigiratela, facendola scivolare dall'altra parte.

Proseguite in questo modo con le altre omelette e servitele tiepide o fredde.




Buon appetito da La cucina di Molly


venerdì 4 maggio 2018

LATTE DI MANDORLA


 Buon giorno!
Per una bevanda dissetante e nutriente, ricca di proprietà benefiche per la nostra salute, oggi vi propongo il latte di mandorla. Fino a poco tempo fa lo compravo, poi avendo delle mandorle biologiche ho pensato di farlo in casa da me. Sicuramente più genuino e più gustoso di quello industriale. Ottimo da bere in qualunque momento della giornata, a colazione, merenda, io lo preferisco con le fragole e  voi?
Passiamo alla ricetta:




Ingredienti per 4 persone:


250 g di mandorle,
1 l. di acqua,
35 g di zucchero.







PROCEDIMENTO:

Mettete in ammollo le mandorle in acqua bollente per 30 minuti, poi spellatele.

Trasferitele nel boccale del frullatore, io Bimby 20" a vel 10.

Aggiungete lo zucchero e azionate 10" a vel 10.

Versate 1/2 l di acqua azionate 10" a vel 8, aggiungete il  resto dell'acqua e azionate ancora 10" a vel 5.

Lasciate riposare la bevanda nel boccale per 15 minuti, poi mescolate 10" vel 5.

Filtrate il latte di mandorle attraverso una garza e imbottigliatelo. ( A me sinceramente piace anche non filtrato).

Ponete il latte di mandorla in frigo e gustatelo fresco.






Buona colazione da La cucina di Molly



martedì 1 maggio 2018

MILZA FARCITA ALLA SALERNITANA


Buon giorno e buon 1 maggio!
La ricetta di oggi è un piatto della tradizione povera, la milza farcita alla salernitana.
L'altro giorno mi hanno potato una milza di vitello; come prepararla? 
Ho pensato di farla alla salernitana, una ricetta tipica del posto. Alla ricetta ho voluto aggiungere di mio i pinoli, l'uva passa e per completare un goccio di aceto balsamico. 
Buonissima e gustosa, da rifare!
Di seguito la ricetta:






Ingredienti per 4 persone:


1 milza di vitello,
1 ciuffo di prezzemolo,
3 spicchi d'aglio,
qualche rametto di menta,
1 peperoncino,
1 cucchiaio di pinoli,
1 cucchiaio di uva passa,
2 bicchieri di vino rosso,
1/2 bicchiere di aceto bianco,
2 cucchiai di aceto balsamico,
3 cucchiai d'olio evo,
sale.






PROCEDIMENTO:


Lavate la milza, asciugatela ed effettuate una incisione da un lato in modo da ottenere una tasca.

Preparate un trito di prezzemolo, menta, uno spicchio d'aglio, il peperoncino e una presa di sale.

Aggiungete anche i pinoli e l'uva passa e amalgamate il tutto.

Con questo composto farcite la milza, quindi chiudete la sacca con degli stecchini.

In una casseruola con l'olio e 2 spicchi d'aglio, fate rosolare leggermente la milza da entrambi i lati.

Aggiungete l'aceto di vino e il vino e lasciate cuocere per  2 ore circa a fuoco medio.

Una volta cotta spruzzate con l'aceto balsamico, lasciate insaporire e spegnete il fuoco.

Lasciate raffreddare, poi tagliatela a fetta di circa 1 cm e 1/2 e sistematela su un vassoio da portata.

Versate sopra il sughetto di cottura e presentatela con contorno di insalata.




Buon appetito da La cucina di Molly