venerdì 17 febbraio 2017

CARCIOFI LESSI IN PINZIMONIO

Buon venerdì!
I carciofi  si prestano bene ad essere preparati in tanti modi! Buonissimi e salutari sono ottimi come contorno, per preparare primi piatti e piatti unici! Oggi vi propongo un contorno semplice e per me sfizioso, i carciofi lessi in pinzimonio, una ricetta che faceva sempre mia madre e che si usa preparare nel sud Italia. Un piatto della cucina povera, che si prepara in genere nel periodo pasquale ma anche nel periodo in cui si trovano i carciofi, è ipocalorico, gustoso e facile da preparare!
A voi la ricetta!





Ingredienti per 4 persone:

4 carciofi violette o mammole,
1 grosso ciuffo di prezzemolo,
3-4 spicchi di aglio,
limone,
olio evo q.b.,
pepe,
sale.





PROCEDIMENTO


Togliete le prime brattee ai carciofi, tagliate la parte dura del gambo e tuffateli in acqua fredda per lavarli.

Preparate un trito di aglio e prezzemolo, unite anche un pò di pepe. 

Aprite leggermente le brattee dei carciofi e inserite tra una brattea e l'altra un pò di trito preparato.

Ponete i carciofi in un tegame riempito per metà di acqua fredda, aggiungete una presa di sale e lessateli. 

Saranno pronti quando vedrete che le brattee incominceranno a staccarsi dal carciofo e il gambo sarà tenero.

Intanto preparate un'emulsione con olio, succo di limone, pepe e il resto del trito preparato in precedenza.

Scolate per bene i carciofi e serviteli in un piatto fondo, versatevi sopra un filo di emulsione preparata.

Mettete il resto dell'emulsione in ciotoline individuali, in modo da potervi intingere una per volta le foglie e mangiare solo la parte morbida per poi gustarvi il cuore del carciofo!




Buon appetito da La cucina di Molly



11 commenti:

  1. Cara Molly, rieccomi dopo quella brutta malattia ai polmoni che mi aveva messo in ginocchio, ora piano piano mi sto rimettendo, e passo per lasciare un mio caloroso saluto.
    Molto bella e buona la tua ricetta per i carciofi io proprio ieri li ho mangiati e sono buonissimi.
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Questi bei carciofi sono una vera e propria tentazione! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ma sai che questa ricetta mi piace un sacco? così si evita di buttare via un po' di tutte quelle foglie che bisogna togliere quando si cuociono. Mi fa sempre tristezza vedere quanta roba va sprecata

    RispondiElimina
  4. Buono e semplice per gustare e sentire appieno il sapore del carciofo.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  5. Me encantan!!! las alcachofas.
    Un saludito

    RispondiElimina
  6. Adoro i carciofi e questa versione che ci proponi, oltre ad essere leggera, ne esalta veramente il sapore.
    Grazie e buon fine settimana,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  7. Adoro alla follia i carciofi,in assoluto i miei ortaggi preferiti,li mangerei anche tutti i giorni talmente mi piacciono,senza stancarmi mai!!
    La tua ricetta mi piace tantissimo in quanto esalta al massimo il loro sapore naturale(che poi è quello che mi fa impazzire:)) grazie infinite per averla condivisa e i miei migliori complimenti:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Adoro i carciofi! Devo iniziarli a comprare perché ho in mente 2-3 ricettine da fare! La tua ricetta è molto semplice, perfetta da preparare durante la settimana di ritorno dal lavoro che non si ha mai il tempo di cucinare!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti per la vostra visita, buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Adoro i carciofi!! Fatti cosi sono poi cosi leggeri!

    RispondiElimina