venerdì 3 marzo 2017

TRIPPA CON FAGIOLI BORLOTTI

 Buon venerdì!
La trippa con i fagioli è un piatto rustico, della cucina contadina che adoro. Un secondo piatto o piatto unico invernale molto appetitoso, semplice da preparare ed anche economico!
Oggi vi propongo la mia versione, che è quella che ho imparato da mia madre!
Qui di seguito la ricetta!



Ingredienti per 4 persone:

1 kg di trippa di vitello,
400 g di fagioli borlotti freschi,
500 g di polpa di pomodoro a cubetti,
1 bicchiere di vino bianco secco,
brodo vegetale q.b,
1 spicchio d'aglio,
1 cipolla,
1 peperoncino piccante,
2 foglie di alloro,
6-7 cucchiai di olio evo,
pepe,
sale.





PROCEDIMENTO:


Dopo aver sciacquato la trippa, asciugatela e tagliatela a striscioline.

Ponetela in un tegame con 3 cucchiai d'olio e lasciatela cuocere fino a quando perde la sua acqua. ( in questo modo si evita l'odore forte della trippa).

Togliete il tegame dal fuoco e scolate la trippa in un scolapasta.

Preparate un trito di cipolla e aglio.

Nello stesso tegame versate il resto dell'olio e fate rosolare leggermente il trito preparato.

Unite la trippa, l'alloro, il peperoncino, mescolate e lasciate insaporire; quindi innaffiate col vino bianco e lasciate evaporare.

Unite la polpa di pomodoro, salate e lasciate cuocere a fuoco basso per 1 e 1/2 circa, se occorre aggiungete ogni tanto qualche mestolo di brodo vegetale o d'acqua calda.

A questo punto unite i fagioli borlotti e portate a cottura.

Spegnete il fuoco, aggiungete una spolverata di pepe e mescolate.

Servite la trippa con crostini di pane tostato!





Buon appetito da La cucina di Molly



12 commenti:

  1. Ecco... Queste sono le pietanze che tanto ricordano la mia infanzia: colori, profumi, sapori... Mia madre ogni tanto la prepara ancora, ed io regolarmente mi "autoinvito"... hihihi... ;o) Con i fagioli, però, non l'ho mai assaggiata: potrei provare questa tua ricetta e magari invitare lei per una volta... ;o)
    Buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  2. Quanto mi piace la trippa!! E' una vita che non la mangio perché in famiglia non piace, anche a me hai fatto tornare in mente i ricordi d'infanzia (non la prepara più neanche mia mamma ormai) e mi hai messo anche un certo appetito :D
    Un bacio.

    RispondiElimina
  3. Non amo molto la trippa mio marito invece l'adoro quindi molto presto preparerò questo piato per lui!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  4. Mi hai fatto fare un bellissimo tuffo nel passato con questo piatto!
    Ho sempre adorato la trippa!
    Un bacio

    Nuovo post sul mio blog.
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Cara Vanna, voglio essere sincero, a me questo piatto non piace, alla mia moglie si!!!
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Davanti alla trippa metto gli occhietti a cuoricino! E' uno tra i piatti che adoro di più in assoluto! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. La trippa viene consumata parecchio a Trieste sopra tutto le persone anziane godono ancora nel farlo per la famiglia. Rigorosamente fatta tagliare dal macellaio e poi viene consumata moltissimo cioè lunga cottura in rosso e con la polenta e con tanto formaggio grana. Ottima questa da provare. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  8. Cara Molly ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti in quanto hai realizzato questa ricetta davvero a regola d'arte,bravissima come sempre!!!:)).
    Sicuramente è gustosissima,oltre ad avere un aspetto meravigliosamente invitante:)).
    Un bacione,buon fine settimana e tantissimi complimenti:))).
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Un appetitoso piatto unico, mi piace molto la trippa!!!

    RispondiElimina
  10. Oh la trippa! Sono cosi tanti anni che non la mangio! Da noi in Friuli si fa spesso. Che bonta'!

    RispondiElimina
  11. Grazie amiche e amici, buona serata!

    RispondiElimina
  12. un classico da mangiare più spesso, brava

    RispondiElimina