lunedì 13 maggio 2013

MINESTRA DI FAVE NOVELLE CON ZUCCHINA


 Buongiorno a tutte/i, dopo un periodo di assenza rieccomi di nuovo tra voi. Purtroppo è venuto a mancare mio padre dopo una penosa e lunga malattia ed era mio dovere essergli accanto negli ultimi giorni della sua vita! Perdere un genitore è triste, ma bisogna essere forti e andare avanti! La ricetta di oggi la dedico a lui, era la sua minestra preferita, un piatto semplice e gustoso!

Ingredienti per 4 persone:

4 zucchine medie,
1 spicchio d'aglio,
3 pomodorini ciliegino,
1 ciuffetto di prezzemolo,
6 cucchiai d'olio evo,
400 g di fave novelle,
1 cipolla,
sale e pepe.


PROCEDIMENTO:

Spuntare le zucchine, lavarle e ridurle a cubetti. In una casseruola mettere 3 cucchiai d'olio con l'aglio tritato e non appena incomincia a dorare, aggiungere i pomodorini fatti a cubetti, il prezzemolo tritato e la zucchina. Mescolare il tutto e dopo qualche minuto, aggiungere un pò d'acqua e regolare di sale e pepe. Lasciare cuocere per 15 minuti. In un'altra casseruolina lasciare stufare la cipolla tritata con il rimanente olio, aggiungere le fave e un pò d'acqua e regolare di sale. Lasciar cuocere per 15-20 minuti poi spegnere il fuoco.
Unite la favetta alle zucchine e servite accompagnando con fette di pane casereccio.



18 commenti:

  1. Tesoro mi dispiace tantissimo...perdere un genitore è una cosa tremenda però hai ragione bisogna farsi forza anche se non è facile davvero!!un abbraccio,Imma

    RispondiElimina
  2. Sentite condoglianze cara Molly
    pensavo che stesse proprio accadendo questo
    sapendo che tuo papà stava male
    Ti sono vicina con il cuore
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  3. Buone le minestre., anche d'estate servire tiroide! Complimenti molto saporita

    RispondiElimina
  4. Cara Molly, mi dispiace tantissimo... ti sono vicina e ti abbraccio forte forte...

    RispondiElimina
  5. Molly mi dispiace davvero tanto .... Non ci sono grandi parole in questi casi... Ma ti sono vicina e ti abbraccio forte !

    RispondiElimina
  6. Cara Molly, spero che Micaela ti abbia portato le mie condoglianze. Le ho scritto adesso, chiedendole anche di te. Come stai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, si Micaela mi ha portato le tue condoglianze e ti ringrazio tanto. Purtroppo la vita ci mette a dure prove e bisogna essere forti per superarle; il tempo mi aiuterà! Un abbraccio!

      Elimina
    2. Sii forte, tesoro, hai una figlia splendida che sa come stare vicina alle persone: il suo affetto ti sarà di enorme conforto. Un bacio

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace per il tuo papà.. un abbraccio forte...

    RispondiElimina
  9. ciao Molly, mi dispiace molto per la perdita del tuo papa', ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  10. Le mie più sentite condoglianze Molly! 8 mesi fa ho perso mio padre anch'io, non passa giorno che non mi viene in mente ... è dura la perdita dei genitori ma è anche giusto che loro lasciano il mondo prima dei figli. Una vera squisitezza primaverile questa zuppa, da provare!!!

    RispondiElimina
  11. Molly cara, ecco spiegata la tua assenza... ti ho pensato in queste settimane e pensavo ti fossi presa un pò di vacanza... mi spiace tanto e ti sono vicina... un caro abbraccio:*

    RispondiElimina
  12. Da quanto non mangio un piatto così salutare, buono!!!!

    RispondiElimina
  13. Ringrazio tutte voi per essermi vicino in questo momento! Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Cara Molly mi dispiace tanto! Perdere un genitore e' una cosa difficile e molto triste e purtroppo fa parte della vita. Ti faccio le mie piu' sentite condoglianze.
    Complimenti per la minestra tuo papa' sapeva cosa e' buono!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. tesoro,mi dispiace tanto,non ne sapevo nulla,un abbraccione e perdona la mia assenza...ti voglio bene <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti, ti ringrazio tanto! Un abbraccio!

      Elimina