lunedì 16 marzo 2015

SPAGHETTI AL SUGO DI RAIA


Buon inizio di settimana, per gli amanti di spaghetti e di pesce oggi vi suggerisco questo primo piatto dal sapore di mare, spaghetti al sugo di raia (comunemente detta anche razza)! 
Il pesce raia, detto anche raia pietrosa, è un pesce dalla forma piatta e romboidale con la coda lunga e sottile, cartilaginoso e senza lisca. Un pesce che vive nel Mediterraneo,  la sua carne non è ritenuta pregiata, ma come tutti i pesci è ricco di calcio e fosforo, inoltre ha poche calorie,  è economico ed è squisito! 
Lo si può preparare in diversi modi, fritto, a zuppa, in brodetto, ecc... Io ve lo propongo al sugo, ottimo per condirvi gli spaghetti! Buon appetito!



Ingredienti per 4 persone:

350 g di spaghetti,
700-800 g di raia a pezzi,
650 g di pomodori pelati,
2 spicchi d'aglio,
1 ciuffo di prezzemolo,
1/2 bicchiere di vino bianco,
4 cucchiai di olio evo,
1 peperoncino fresco piccante,
sale.






PROCEDIMENTO:


Prendete una casseruola  capiente e mettete a soffriggere nell'olio i due spicchi di aglio tritato, un ciuffetto di prezzemolo tritato e un pezzetto di peperoncino fino a quando saranno dorati. 
Unite i pezzi di raia già pulita e lasciate rosolare per alcuni minuti, quindi sfumate col vino e lasciate evaporare. 
Aggiungete i pomodori pelati, regolate di sale e lasciate cuocere per 15-20  minuti circa. 
Lessate gli spaghetti in acqua bollente salata, toglieteli al dente conditeli con il sugo di raia, completate con il prezzemolo tritato e servite!




19 commenti:

  1. Non conosco questo pesce. Dovrò provarlo! Gustoso questo primo piatto.
    Baci.

    RispondiElimina
  2. La raia come la chiami tu deriva dal latino " Raja asterias" ma è comunemente conosciuta come razza. Infatti al primo momento non capivo di che pesce si trattase e sono andata a vedere. Purtroppo i nomi dei pesci se non in lingua diciamo italiana, cambia da regione a regione ed anche da città a città. Infatti da noi a Trieste le "alici" sono conosciute come "sardoni" e nulla hanno a che fare con le sarde. I "mussoli" in triestino che tutti pensano siano i "muscoli" come vengono chiamate anche le cozze, si tratta invece di "arca di noè" un mollusco del mediterraneo (arca di noae). Il tuo sughetto è favoloso ho visto anche a Trieste le ali di razza quelle di fondali diversi molto grandi si fanno ai ferri. Prendo nota e chiedo scusa del commento ma è difficile ripetere una ricetta quando si ha dubbi sul pesce proposto. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero si può chiamare in entrami i modi, in effetti ogni regione ha un suo modo di chiamarla! Non scusarti, anzi hai fatto bene a precisare! Buona giornata anche a te!

      Elimina
  3. Immaginavo dalla descrizione si trattasse di razza. Penso sia un sughetto veramente gustoso, da provare! Abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Che bella ricetta, mi ispira un sacco!!!!!

    RispondiElimina
  5. Non lo conosco!!!!! mi hai incuriosita.. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  6. non conosco questo pesce, ma mi sembra un ottimo piatto!!!Quanto ti invidio che tu dalle tue parti puoi comprare tante qualita' diverse di pesce fresco!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, qui in Puglia trovi tanto pesce fresco e di tante qualità, mi dispiace che non sia così per te al nord! Buona giornata!

      Elimina
  7. sicuramente un piatto gustoso!!Non ho mai preparato gli spaghetti con la razza,dovrò provvedere!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Buonissimo e golosissimo piatto, bravissimaaaaa! Con la razza, che io chiamo "arzilla" ci faccio la minestra, ma il sugo non l'ho mai fatto, devo assolutamente provare! Che acquolinaaaaaa
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  9. Buonissimo e golosissimo piatto, bravissimaaaaa! Con la razza, che io chiamo "arzilla" ci faccio la minestra, ma il sugo non l'ho mai fatto, devo assolutamente provare! Che acquolinaaaaaa
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  10. Buonissima la razza. Qui da me la trovo sempre e costa anche poco visto che e' un pesce locale. Non l'ho mai provata con la pasta e mi sembra proprio una bella idea. Ciao!

    RispondiElimina
  11. Buona la raia Molly, io avendo origini siciliane la conosco molto bene, mia nonna la preparava spesso ricordo, noi la facciamo in agrodolce, ma sicuramente e' anche molto buona con la pasta,uhmm che acquolina in bocca mi fai venire, io adoro la pasta con il pesce. Complimenti tesoro, un bacio Giusy.

    RispondiElimina
  12. Ecco un'altro tuo bel piatto di pesce che potrei fare, dev'essere molto gustoso!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Fantastico cara Vanna, ci delizi sempre con delle ricette favolose, come questo primo piatto a base di pesce, che bontà e che profumo! Bravissima come sempre cara!
    Un abbraccio Laura☆☆☆

    RispondiElimina
  14. Che buoni! Le tue ricette a base di pesce mi piacciono tutte, fortunata la tua famiglia che si gode tanta bontà!
    Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  15. Quando non sai cosa scegliere... compra il meglio e non te ne pentirai. Scopri padelle ceramic chef pan (5 pezzi). Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2Njg2MzIzNiwwMTAwMDAwOSxwYWRlbGxlLWNlcmFtaWMtY2hlZi1wYW4tNS1wZXp6aS02NTk2Lmh0bWwsMjAxNjA3MjMsb2s=

    RispondiElimina