venerdì 26 febbraio 2016

SELLA DI CONIGLIO RIPIENA AL FORNO


Buongiorno!
Oggi vi propongo un'altra ricetta che era in attesa di essere postata, la sella di coniglio ripiena al forno! Un secondo piatto ricco e gustoso, come lo preparava mia madre! La preparazione può sembrarvi difficile, ma non lo è! Basta farvi disossare il coniglio dal vostro macellaio e poi farcirlo secondo i vostri gusti! Questa è la mia versione, provatela!

Ingredienti per 4 persone:

1 coniglio disossato,
1 fegato di coniglio,
3 salsicce fresche di maiale,
20 g di funghi misti secchi,
1 uovo,
1 cucchiaio di uva passa,
4 fette di pancarrè,
latte q.b.
3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
semi di anice stellato,
1 cipolla,
1 spicchio d'aglio,
2-3 pomodori datterino,
1 ciuffo di prezzemolo,
100 g di fette di pancetta,
4 cucchiai di olio evo,
1/2 bicchiere di vino bianco secco,
1/2 bicchiere di aceto bianco,
sale e pepe.





PROCEDIMENTO:


Disossate o meglio fatevi disossare dal vostro macellaio di  fiducia il coniglio e mettete da parte il fegato.

Mettete la carne di coniglio in acqua e aceto per una mezz'ora.

Mettete in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi.

Intanto preparate il ripieno: Tagliuzzate il fegato di coniglio e togliete il budello dalle salsicce.

Versate in un pentolino 1 cucchiaio d'olio e fatevi rosolare l'aglio tritato con il fegato, unitevi i funghi strizzati, salate leggermente, pepate e lasciate soffriggere, bagnate con un pò di vino bianco, lasciate sfumare, quindi togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

In una ciotola versate il soffritto di fegato e funghi, unite la salsiccia sbriciolata, il parmigiano, l'uovo, le fette di pancarrè bagnate nel latte e strizzate, l'uva passa, un presa di anice stellato, sale e pepe e mescolate il tutto.

Stendete sul piano di lavoro la carne di coniglio ben asciugata, farcitela con il composto, fermatela con degli stecchini e ricopritela  con delle fette di pancetta.

Sistemate la sella di coniglio in una teglia da forno e conditela con un trito di cipolla e prezzemolo tritato, alcune fette di pomodorini, una spolverata di formaggio, un goccio d'olio, una spruzzata di vino bianco, sale e pepe.

Coprite la teglia con un foglio di carta forno e infornate a 200° per 1 ora, poi togliete il foglio di carta e lasciate colorire la carne.

Servite la sella di coniglio dopo aver tolto gli stecchini, affettata e ben calda con il sughetto di cottura!



Buon appetito da La cucina di Molly



16 commenti:

  1. deve essere strepitoso cucinato cosi...

    RispondiElimina
  2. ma che buono! un'idea golosissima per la Pasqua!

    RispondiElimina
  3. Non mangio coniglio ma la preparazione è davvero eccellente!

    RispondiElimina
  4. Wowwww di coniglio un rollè mai fatto! deve essere davvero buono! baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che splendida visione MOlly, il perfetto piatto domenicale!!!!

    RispondiElimina
  6. Sei bravissima a fare il coniglio, questa ricettina me la segno subito. Ciao!

    RispondiElimina
  7. IDEA DAVVERO MOLTO APPETITOSA E GOLOSA, LA AGGIUNGO ALLA LISTA DI QUELLE DA PROVARE!!!DONATO NE SARA' CONTENTO!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. ottima ricetta per valorizzare la carne di coniglio

    RispondiElimina
  9. Un piatto bello da vedere, molto invitante ed appetitoso, le ricette di famiglia sono sempre le migliori, conservano il profumo della famiglia e dell'amore.
    Buona domenica :-)

    RispondiElimina
  10. Il coniglio è una carne che a casa mia non piaceva a nessuno solo a me ma fritto. Questo è un modo di cucinarlo che è da tempo vorrei provare. Approfitto della tua ricetta e consgli. Grazie e buona domenica.

    RispondiElimina
  11. un piatto perfetto per il pranzo della domenica con tutta la famiglia!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  12. Grazie per la vostra visita, a presto!

    RispondiElimina
  13. Semplicemente delizioso cara Vanna! Questo piatto é fantastico!
    Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e sole notte!
    Laura <3<3<3

    RispondiElimina
  14. Un ottimo piatto, molto appetitoso. Da provare, anche perchè il coniglio piace a tutti in famiglia.Un abbraccio.

    RispondiElimina